Menu
046db668c8b1685e6a22ea4168ce487c.jpg
5f6906135a4f5e2857a3cc526e761c3f.jpg
79372600e4057f3f0e8e3bc47a62c1d6.jpg
9d35e76e7330f64f3b8f817e1e14d11d.jpg
ad9ed5af09fd24b8e7a3a1cc66f5741d.jpg

 

 

 

 

logointernomib
istbig

L'Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia svolge attività di definizione dei criteri relativi a tutela, salvaguardia, valorizzazione e promozione, in Italia e all'estero, dei beni costituenti il patrimonio culturale demoetnoantropologico materiale e immateriale, italiano e non italiano, nonché attività di studio, ricerca e divulgazione della conoscenza dei beni. La struttura è in aggiornamento a seguito del DM 44 23/01/2016 "Riorganizzazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo"

istituto  attivita  archivi laboratori     icon-books     iconamostrevirtuali
 

NEWS

guaccerosmall      disabmall       cesenatico

L'Italia delle tradizioni

 
Un viaggio attraverso le immagini
degli archivi fotografici
dell'Istituto Centrale
per la Demoetnoantropologia
integrato con collegamenti
a progetti online
sul patrimonio demoetnoantropologico
Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

ItaliaCMS

Gli Italiani dell'Altrove

30
Un progetto sulle Minoranze
Linguistiche Storiche d'Italia

Almanacco

almanacco4
 
Gli avvenimenti del mese, ricorrenze,
tradizioni, ricette e proverbi
Dal 1° settembre 2016 il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari entra a far parte del Museo delle Civiltà, istituito dall'art. 6 del D.M. 23 gennaio 2016 n. 44. In un complesso piano di riforma e riassetto delle strutture del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo è nato infatti a Roma il Museo delle Civiltà. La sua istituzione ha permesso di raggruppare in un unico organismo quattro importanti musei nazionali: il Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini", il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, il Museo Nazionale dell'Alto Medioevo - situati nella parte monumentale del quartiere EUR - e il Museo Nazionale d'Arte Orientale "Giuseppe Tucci", ancora nella sua storica sede di Palazzo Brancaccio.
Orario MNATP
Dal martedi alla domenica 8.00-19.00. Ultimo ingresso 18.30
Come arrivare
Metro Linea B (EUR Fermi) - Bus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791
Le iniziative sui social network
Istituto
facebook   twitter   pinterest
Museo
facebook   tripadvisor
Il sito e i social del MUCIV

muci
facebook   twitter